Home News Skepto International Film Festival: Ultima Giornata

Skepto International Film Festival: Ultima Giornata

0
0

L’ultima ma non meno importante giornata di Skepto inizia alle ore 9:00 insieme a Nicola Guaglianone che ha parlato di come scrivere per il cinema e per la TV, facendo particolare riferimento a uno dei suoi più grandi successi “Lo chiamavano Jeeg Robot”. Spiegando come scrivere una sceneggiatura e come si svolge la storia dell’eroe, facendo anche riferimenti ai famosi film Marvel come Spiderman, Guaglianone spiega come mettere in risalto i sentimenti del protagonista, per raccontarlo al meglio e far comprendere il suo sviluppo interiore accompagnando lo spettatore durante la visione del film.

Proseguono come al solito le proiezioni dei cortometraggi, mentre all’Hostel Marina viene accolto Enzo G. Castellari, altro ospite di rilievo che ci racconta il cinema di Hollywood e presenta il suo libro “Il bianco spara!”, autobiografia imperdibile di un regista, sceneggiatore, montatore e attore italiano di culto che ha fatto la storia del cinema di cowboy e giustizieri.

La giornata termina con la proiezione degli ultimi corti e la premiazione dei vincitori da parte dei giudici.  Vincono “Inanimate” di Lucia Bulgheroni, come miglior corto animato e “Are you listening, Mother?” di Tuna Kaptan, vincitore del premio Best Short Skepto X.

Ringraziamo Skepto e tutti coloro che hanno reso possibile questo festival, noi di FilmMakerChannel siamo stati felicissimi di partecipare come partner a questo splendido evento, continuate a sostenere l’associazione per rendere possibile il festival tutti gli anni, intanto ci vediamo sicuramente nel 2020 con l’undicesima edizione! Per maggiori informazioni visitate il sito del festival.

 

Danila Pisu

 

 

 

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares